FAQ

Cos’è il trading per TP?

Non è una scienza ma un’arte nella quale si usa la tecnica e altre abilità al fine di speculare in economia per ricavarne profitti. Non è esiste la formula magica. È un misto di capacità e tecnica. Come pilotare un’aereo. Per ottenere l’esperinza adeguata non basta il brevetto: ci vanno 10.000 ore di volo. È un percorso a sorpresa: pensi di sapere una cosa ed invece si rivela un viaggio che non ti aspetti. E bisogna imparare fare attenzione, a correggere la rotta senza paure. Su una carta nautica, sbagliare una rotta di due gradi può significare sbagliare continente. Nel trading, essere incapaci di reggere l’adattamento all’errore porta alla frustrazione. Nel migliore dei casi.

Come lo fa TP?

Lo facciamo con calma. privilegiando l’analisi, disitillando i trade. Come in cucina: non si può aprire la pentola ogni 2 minuti per dare una girata! Deve cuocere nel suo tempo, nel suo brodo, senza ansia. Il sugo si farà al momento giusti. I mercati sono così tanto manipolati da mani forti e psicologicamente capaci che meno ti muovi e meno ti lasci prendere dall’attrazione negativa. Trada, entra, vai a correre, guarda il mercato, doccia capelli, esci dal trade, ripeti.

Con il trading quanto si guadagna?

Il commerciale direbbe: dipende da te. Guadagnare nel trading non è difficile, ma mantenere il guadagno lo è. Crescere nel tempo in termini di cifre è un percorso di apprendimento. Pensi che la gente non ti abbia detto il segreto. Pensi che il probelma sia la tecnica: non conosci quella giusta e nessuno vuole dirtela. Leggi tutto lo scibile e non risolvi niente: devi mettere a terra quel che sai, ma non approdi a nulla. Percorso: individua la tua strategia, che può essere risultante da più tecniche. E impara ad essere in grado di padroneggiarla fino a saperla rendere efficace.

Quindi esiste una psicologia del trading?

Certamente, ed esistono i suoi psicologi, come Andrew Menaker Se mastichi inglese, fatti un giro tra i suoi articoli. Scoprirai che la speculazione economica passa da quella filosofica, sociale, personale.

Quanti soldi servono per cominciare a fare trading ?

Difficile rispondere. Bisogna prima capire cosa vuoi ottenere. Vuoi mantenerti col trading? Devi pagarci le bollette? Quando inizi non puoi mantenrti con esso. E poi dipende da cosa tradi, dagli strumenti: le azioni ad esempio costano poco e perdi poco. Con le commodities ci vogliono più fondi e uno studio diverso.

Perchè dovrei rivolgermi a TP?

A chi mi chiede: perché vai in montagna? Rispondo: se me lo chiedi, non lo saprai mai.

Ed Viesturs

In altre parole: se hai già letto qualcosa di noi, se hai capito le righe sopra, questa domanda è superflua. Hai già capito da solo perché rivolgerti a noi. Essere onesti, non predatori. Il maschio alfa nel trading non ha futuro. Non si domina il mercato, come non si domina la montagna. Si entra da ospiti, con l’obiettivo di uscire da buoni amici.

Sono pronto a fare trading con TP?

Dipende. Sei un trader deluso dalla disonsestà di operatori, mediatori, venditori di sapone? Sei pronto ad affrontare un percorso di crescita? Sei stanco di farti male convinto di aver sbagliato strategia? Forse sei pronto.

Cosa avete di speciale?

Nulla, se non il fatto di essere noi stessi dei trader che hanno fatto per primi un percorso, hanno fallito, hanno sofferto.

Siete dei guru del trading?

Mio dio no! Siamo gente che sguazza nel fango. Qui non facciamo promesse. Non ti freghiamo con fotografie di fuoriserie con cui andare a fare trading in spiaggia. Il trading è tutto meno che rilassante. Genera ansia. Soprattutto ansia da successo. La cosa più difficle è imparare a guadagnare, senza staccare la posizione. La perdita di guadagno, più ancora della perdita in sè, diventa inbsostenibile. Roba dura per uomini duri: cioè pronti a faticare, non a vincere. In altri termini, come in montagna.

Bisogno essere pronti a qualsiasi cosa, anche a rinunciare.

R. Messner

Ma posso conoscere i trucchi del trading?

Niente trucchi. Impara i fondamentali. Adotta strumenti efficaci che ti aiutano a prendere decisioni. Entra ed esci. Dormi bene e studia. Mangia frutta fresca al mattino. Hai bisogno di 10.000 ore di applicazione per cominciare ad essere un experienced. Che significa competente, non saccente.

Perché se sei così bravo non fai solo trading?

Perché è bene garantirsi altre fonti di reddito, campare di solo traading è pericoloso. Faccio altro perché mi rilassa: messo il fieno in cascina, posso pensare a nuove semine. Abbiamo tradato con i soldi di altri e non lo faremo mai più: troppa pressione. Tradiamo tutti i giorni: ma non per arricchire o pagare le bollette. Ci distoglierebbe dalla serenità necessaria per farlo bene. C’è gente che fa tantissimi soldi col trading: mangia nei migliori ristoranti, ma ti assicuro che digerisce male. Perché finisce per vivere pensando quanto a lungo potrà continure a permetterselo. Non vogliamo essere obbligati a fare trading per sopravvivere. Vogliamo vivere e fare trading, che è molto, molto diverso.